You are here: Home / Notizie / 2021 / La Nuova Pediatria - Le dimensioni reali!

La Nuova Pediatria - Le dimensioni reali!

Riceviamo e necessariamente pubblichiamo la lettera di alcuni amici che seguono da anni il percorso di questo progetto controverso e dall'iter molto poco chiaro, a ridosso delle Mura di Padova: la lettera commenta gli elaborati isometrici tridimensionali che essi hanno creato dell'edificio previsto dal progetto, a evidenziare pubblicamente l'impatto di quelle che saranno le dimensioni *reali* dello stesso (gli elaborati sono in fondo alla pagina)

15 gennaio 2021

IMMAGINI REALISTICHE DEL BLOCCO DI NUOVA PEDIATRIA, CHE SI VORREBBE COSTRUIRE ALL’INTERNO DELLE MURA, IN PIENO CENTRO STORICO

Le altezze, la reale entità volumetrica e il conseguente impatto visivo del blocco Nuova pediatria - che come è noto dovrebbe sorgere nel Giustinianeo all’interno delle mura rinascimentali - sono stati oggetto di una lunga e sistematica opera di disinformazione. Per rendersene conto, basta confrontare le immagini fornite dagli Enti interessati, via via pubblicate su giornali e televisioni locali

Il nuovo macroscopico edificio di Nuova pediatria, già a partire dal 2016 con il “progetto Canini” e negli anni seguenti, viene spesso definito nelle interviste ai giornali come “la nuova palazzina di pediatria”.

Dal 2018 al 2020, i rendering pubblicati con il contesto delle mura rinascimentali e del Giustinianeo, raffigurano altezze assai ridotte rispetto a quelle reali e nel 2019-20 sono state rese pubbliche prevalentemente immagini della facciata senza riferimenti al contesto, in gran parte mascherate da alberi alti oltre 20 metri (quindi essenze con 60-80 anni di vita!). Solamente nel 2020, contestualmente alla firma dell’Accordo di Programma, sono stati elaborati due plastici di confronto tra stato di fatto e progetto, rimasti peraltro nella sede della Protezione Civile di Mestre e mai esposti a Padova. I plastici sono stati riprodotti dalla stampa e dalle televisioni locali ripresi con immagini da lontano, e sempre con camuffamenti arborei di un doppio filare di alberi alti oltre 20 m., mentre gli edifici nuovi, vengono rappresentati bianchi su fondo bianco.

Tutto cio’ non ha permesso e continua a non consentire, se non a esperti addetti ai lavori, di rendersi conto dell’effettivo ingombro visivo di quanto si andrebbe a costruire e di valutarne i reali rapporti di “linguaggio” e “paesaggistici” secondo quanto chiaramente indicato nell’Accordo di Programma, che prevede espressamente: “la rigenerazione e riqualificazione urbanistica e paesaggistica del Polo ospedaliero contenente prioritariamente le previsioni del progetto comunale “il Parco delle Mura” mirato alla valorizzazione percettiva del patrimonio monumentale della cinta muraria” e che “il linguaggio architettonico degli edifici dovrà tendere alla massima integrazione con il contesto storico monumentale dell'area”.

E’ nostro dovere di cittadini informare i padovani - ma anche i decisori e i politici di Regione, Provincia, Comune e Università - delle dimensioni reali e dell’impatto devastante del blocco di Nuova pediatria sul centro storico e sulle mura rinascimentali che nell’Accordo stesso si afferma di voler valorizzare. Tutto ciò è dimostrato dalle immagini che le associazioni hanno elaborato sin dal 2017-18, che continuano ad aggiornare e che oggi rendiamo pubbliche per la prima volta in una visione tridimensionale più facile da comprendere per tutti. E’ stato infine possibile costruire i rendering 3d, se pur stereometrici, essendo con difficoltà riusciti a reperire - tra gli elaborati dell’ultima Conferenza dei Servizi nell’agosto 2020 - i veri dati dimensionali del nuovo blocco, sino ad oggi mai chiaramente resi pubblici.

Alessandro Angrilli - Comitato Difesa Alberi e Territorio - CDAT

Marzia Banci - Ass. Filosofia di Vita – Padova

Veronica Bertollo - Ass. InCivilis – Padova

Alberto Sabbadin - Architetto

Lorenzo Cabrelle - Legambiente Padova

Renzo Fontana - Presidente Italia Nostra PD

Patrizio Giulini - Gruppo Giardino storico dell’Università di Padova

Nicola Lovisatti - Ingegnere

Enzo Siviero - Rivista Galileo

Vittorio Spigai - Ass. AR/CO - Padova

« July 2021 »
July
MoTuWeThFrSaSu
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031
Active Users
Logo Popwifi Logo Fibersurf

 

La CLAC ringrazia ASDASD per la fornitura a titolo gratuito del servizio di connettività